Sitemap

Navigazione veloce

Avevo un compagno che era nell'esercito con me.In realtà siamo andati a scuola insieme, ma non abbiamo mai avuto alcuna interazione "ragazzo su ragazzo" tra di noi in quel momento.

Dopo la scuola lavoravamo entrambi nello stesso posto e uscivamo insieme nei fine settimana, uscendo con le ragazze e a volte anche condividendo la stessa ragazza, anche se non nello stesso momento.Lui andava a letto con lei e io avevo dei secondi di troppo o viceversa.

Come ho detto eravamo nell'esercito insieme, nello stesso battaglione, dormivamo insieme nello stesso bungalow anche nella stessa tenda, uscivamo ancora insieme il fine settimana, uscivamo con le stesse ragazze, le condividevamo qualche sera ma mai insieme in un letto.

Poi, circa vent'anni dopo l'esercito e dopo esserci allontanati l'uno dall'altro, ognuno nella propria direzione, io che mi sono sposata, divorziata e sposata di nuovo, lui spunta all'improvviso sulla porta di casa mia per una visita a sorpresa.

Ora devo essere il primo ad ammettere che è sempre stato un po' "ruvido" e mia moglie, che lo incontrava per la prima volta solo dopo che eravamo sposati da dieci anni, non era troppo impressionata dal contegno del mio amico!

Inutile dire che verso le 22.00, dopo aver consumato un bel po' di alcol, mia moglie si è scusata dalla nostra compagnia dicendo che era stanca e che doveva andare a letto perché la mattina doveva andare a lavorare.

Bene, io e il mio amico eravamo ancora seduti in salotto sul divano a discutere dei bei "vecchi tempi" e a parlare delle nostre conquiste con le varie fanciulle che avevamo frequentato insieme e mi sono reso conto che stavo cominciando ad eccitarmi.

Così ho preso un film porno VHS, l'ho messo nella macchina e mi sono seduto continuando la nostra conversazione.A questo punto mi resi conto che il mio amico era arrapato quanto me a causa dell'enorme erezione che aveva nei pantaloni.

Senza un'altra parola, sono scivolato dal divano tra le sue gambe e ho tolto la sua erezione dai pantaloni.Lui non disse nulla e io pensai che era sicuro passare al livello successivo, così presi il suo glande nella mia bocca e cominciai a succhiarlo dolcemente.Si è semplicemente seduto e ha iniziato a respirare profondamente senza dire nulla.Continuai a succhiare il suo glande e sentii che stava cominciando a fare dei leggeri movimenti di spinta verso il mio viso con i suoi fianchi, così presi questo come spunto per tentare di portare tutto il suo cazzo nella mia bocca.

Tutte le categorie: Bisessuale