Sitemap

Navigazione veloce

Angel era in vacanza estiva da circa sei settimane ed era ormai la sua ultima settimana.Al suo arrivo era sia nervosa che eccitata perché era la sua prima estate lontano dalla sua famiglia.Sperava di incontrare il suo uomo giusto, ma finora non l'aveva fatto, anche se si era fatta un fantastico gruppo di amici.

Anche se Angel è schietta a volte in grandi gruppi, era ancora timida.Aveva anche delle grosse insicurezze relative al suo aspetto.Per lei non era niente di speciale, anche se gli altri la definivano di una bellezza mozzafiato.

Angel ha lunghi capelli neri che le arrivano appena sotto le spalle.I suoi occhi turchesi come il mare in una bella giornata di sole e un sorriso che le illumina tutto il viso e le fa stropicciare gli occhi in un angolo.È arrivata in spiaggia indossando un bellissimo pareo rosa fenicottero e un bikini bianco.Si avvicinò all'acqua e vi infilò un dito del piede, poi saltò indietro perché l'acqua era ghiacciata.

Si diresse verso alcuni piccoli massi, una volta lì, prese la sua borsa e prese l'asciugamano e la crema solare.Stendendo il suo asciugamano prima di sedersi e applicare un po' di crema solare.Una volta fatto si mise gli auricolari e ascoltò la sua musica e chiuse gli occhi e si rilassò pensando alla sua vacanza mentre sperava silenziosamente che Alvin sarebbe sceso oggi.

Alvin era una persona che aveva incontrato all'inizio della sua vacanza.Aveva rincorso un pallone da spiaggia con cui lui e i suoi amici stavano giocando, che le era finito in grembo.Lui e i suoi amici avevano invitato Angel a uscire con loro alcune volte e lei si era sempre divertita.Ma era sempre Alvin che la faceva sentire speciale e benvenuta.Non è che gli altri non ci provassero, ma per lei la loro attenzione sembrava sempre falsa e forzata.

Fu un po' più tardi quando si mise a sedere e si guardò intorno.La spiaggia era ora occupata e c'era molta gente in giro, ma nessuno che lei riconoscesse.Così, si è seduta lì a guardare i gabbiani e i pellicani che si rincorrono.Fu allora che notò un'ombra che veniva proiettata sul suo asciugamano da dietro di lei.

Si è girata mentre dicevano: "Ciao Sexy, come stai?".

"Sono dritto", disse lei, facendoli ridere entrambi.

"Vuoi fare una nuotata?"Lei annuì, mentre lui allungava la mano e la aiutava ad alzarsi.

Scesero verso la riva e si diressero verso l'interno.Una volta che fu abbastanza profonda, si tuffò nell'acqua e nuotò un po' prima di alzarsi.L'acqua fresca fece brillare la sua pelle olivastra alla luce del sole e si sentì molto rinfrescata.Tuttavia, non si rese conto che il suo bel top del bikini ora era diventato trasparente e Alvin e gli altri ragazzi sulla spiaggia si stavano godendo la vista inaspettata ma gradita. Continuarono a nuotare e a sguazzare nell'acqua finché la loro fame ebbe la meglio e insieme si diressero verso il vicino fish and chip.Entrarono e fecero il loro ordine e aspettarono che fosse pronto, poi andarono a sedersi fuori sulle rocce. Si sedettero uno accanto all'altro spargendo il cibo sulla roccia di fronte a loro.Entrambi fanno chiacchiere, mentre mangiano e guardano i gabbiani che si sono uniti a loro.

Dopo aver finito e messo la carta nel cestino vicino.Lei lo guardò e il suo sorriso spensierato era caduto, sembrava ansioso.

Preoccupata chiese. "Cosa ti passa per la testa, Alvin?".

Con calma rispose: "Umm Angel... c'è un falò stasera. Vorresti venire con me?".

"Sì, mi piacerebbe molto", sussurra lei mentre lo guarda negli occhi.

Mentre si dirigevano di nuovo verso la spiaggia, Angel pensava a quanto sarebbe stata eccitante questa serata, dato che stava passando la serata con Alvin invece che da sola nella sua stanza d'albergo. Erano circa a metà strada quando lui allungò le dita intorno alle sue e lei si avvicinò a lui.Mentre continuavano a camminare potevano sentire la musica e le risate degli altri che diventavano sempre più forti.Tuttavia, lei aveva occhi solo per lui.

Angel non si era mai sentito così prima, ma era amore o lussuria?In questo momento non le importava molto perché era troppo presa dalla magia della sua compagnia e non voleva che niente rovinasse l'atmosfera.

Si guardarono e Alvin la condusse sulla pista da ballo improvvisata e le avvolse le braccia.Presto si trovarono a ondeggiare al ritmo della musica a pochi metri dal falò ruggente.

All'inizio, mantenendo un po' di spazio tra di loro, ma lentamente e gradualmente si avvicinarono, sfiorandosi l'un l'altro.Lui si mosse dietro di lei e le avvolse le braccia intorno alla vita e la tirò vicino.Le sue dita scivolarono sulla sua vita sfiorando la sua pelle nuda, facendola formicolare sotto il suo tocco.

Lei era completamente sotto il suo incantesimo quando girò il viso verso di lui e cominciò a mettere dei morbidi baci lungo la sua mascella, mentre lui si strusciava contro di lei.Tra un bacio e l'altro, lei lo guarda negli occhi.Solo allora le loro labbra si sono finalmente incontrate.Ma prima che la passione e il desiderio prendessero completamente il sopravvento.La conduce fuori dalla pista da ballo e si dirige di nuovo verso il punto in cui l'ha trovata prima.

Tutte le categorie: Storie d'amore